Tag: Migrantes Triveneto

Migrantes Treviso: messa al luna park per la festa di San Luca

19 Ottobre 2022 - Treviso - Settanta famiglie lunaparchiste si sono date appuntamento alle tradizionali Fiere di San Luca che da oltre ottocento anni anima la gioia e la festa dei trevigiani. “Le Fiere rappresentano un appuntamento imperdibile per tutto il territorio, una tradizione che si tramanda di anno in anno da secoli – come ricorda il vicesindaco Andrea De Checchi, in un’intervista concessa a un quotidiano locale – Quello delle Fiere di San Luca è un contesto in grado di attirare e di coinvolgere veramente tutti, anche grazie ad un programma di eventi in grado di aggiungere elementi attrattivi al tradizionale Luna Park”. Settantatré attrazioni con una novità: il "Padiglione degli specchi umoristici" della famiglia Faccio originaria della provincia di Padova. Come è consuetudine, il giorno dedicato alla memoria di San Luca, il 18 ottobre, la grande famiglia dello Spettacolo Viaggiante, presente alle Fiere, si riunisce per la celebrazione della Santa Messa. A presiederla, ieri, il responsabile della Pastorale Migrantes del Settore per la diocesi di Treviso: don Marco Cagnin. Questi, nell’omelia, ha sottolineato l’importanza della presenza delle giostre per l’allegria, la felicità e la serenità che portano non solo ai bambini, ma anche agli adulti. Sull’altare preparato sotto il tendone enogastronomico, è stata posta la pittura di Maria Madre dei Viaggianti. A concelebrare l’Eucarestia il direttore diocesano Migrantes, don Bruno Baratto e il responsabile Triveneto per la Pastorale Migrantes dei fieranti e circensi, don Mirko Dalla Torre.

Migrantes Triveneto: preoccupazione per la situazione degli esuli provenienti dalla rotta balcanica

14 Ottobre 2022 - Mestre - Presieduta da mons. Luigi Bressan, arcivescovo emerito di Trento, si è riunita a Mestre la Commissione Triveneta Migrantes. La lettura di una breve parte del Messaggio del Papa per la Giornata Mondiale delle Migrazioni 2022, che richiama l’importanza della comunione nella missione evangelizzatrice della Chiesa, ha introdotto il momento della preghiera. L’assemblea si è poi soffermata per un momento di condivisione sulla Giornata Mondiale del Migrante e Rifugiato del 25 settembre scorso  vissuta nelle diocesi del Nord-Est. Tante le iniziative diocesane per celebrare l’annuale ricorrenza alle quali hanno contribuitole soprattutto le comunità etniche cattoliche presenti nel territorio. Uno sguardo alla situazione attuale dei profughi provenienti da zone di conflitti ha continuato i lavori della mattinata. In modo particolare preoccupa la situazione degli esuli provenienti dalla rotta balcanica e la difficoltà di reperire alloggi per i Migranti, soprattutto africani. La canonizzazione di Giovanni Battista Scalabrini, Padre dei Migranti e la presentazione del rapporto Immigrazione di caritas Italiana e Fondazione Migrantes dello scorso venerdì, sarà oggetto di un incontro aperto a tutti gli operatori pastorale Migrantes e Caritas del Triveneto  nel prossimo mese di novembre a Vicenza, promosso dall’Ufficio Migrantes Vicentino. Nel pomeriggio, hanno partecipato ai lavori della Commissione alcuni responsabili del settore Circhi e Luna Park delle diocesi del Triveneto per approfondire alcuni temi di questa pastorale specifica, verificare il lavoro svolto nelle Chiese della Regione nei mesi estivi e programmare qualche insieme qualche esperienza da realizzare per la prossima primavera-estate.

Spettacolo Viaggiante: giorno di festa oggi al Luna Park di Cavallino-Treporti

27 Luglio 2022 - Venezia - Giorno di festa al Luna Park di Cavallino-Treporti del Patriarcato di Venezia. Questa mattina presso la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Elisabetta le famiglie lunaparchiste si sono ritrovate per celebrare i sacramenti per i loro figli. Don Mirko Dalla Torre, responsabile Migrantes del Triveneto per la pastorale dei fieranti e dei circensi, che ha presieduto la Santa Messa, nell’omelia ha ricordato ai ragazzi di saper “…trovare in Gesù il vero tesoro della vita e diventare voi stessi tesoro per tutti coloro che incontrate, in modo particolare nelle piazze dove sostate con le attrazioni”. La formazione catechetica dei ragazzi avvenuta tra le carovane in queste calde mattine estive, è stata seguita dalla catechista Alessandra, da anni impegnata nella catechesi parrocchiale. “È stata un’esperienza nuova ed entusiasmante lavorare con i ragazzi del Luna Park; in loro ho colto interesse e passione", ha detto la catechista che continuerà in queste settimane a seguire nel cammino di fede i giovani lunaparchisti. Alla Celebrazione Eucaristica erano presenti Flaviano e Monica Ravelli, della diocesi di Adria-Rovigo, membri della Consulta nazionale dello Spettacolo Viaggiante della Fondazione Migrantes.

Vescovi Triveneto e la dimensione pastorale del fenomeno migratorio

17 Novembre 2021 -

Zelarino - Si sono incontrati ieri a Zelarino i vescovi della Conferenza Episcopale del Triveneto. I vescovi, nel pomeriggio,  hanno incontrato il direttore generale della Fondazione Migrantes, don Gianni De Robertis e il responsabile della Commissione regionale Migrantes don Giuseppe Mirandola: è stata l’occasione per riflettere sulla più ampia dimensione “pastorale” del fenomeno migratorio che riguarda e tocca tanti aspetti della vita ecclesiale - dalla cura dei migranti italiani all’estero a quella delle comunità di immigrati presenti nelle comunità ecclesiali e nelle città di questo territorio fino al segmento doloroso dei “migranti forzati” - richiedendo così un’attenzione complessiva, come una nuova risorsa, e non limitata a sole questioni di ordine pubblico, carità e primo soccorso, si legge in una nota. Al termine è stata espressa "la forte preoccupazione per la situazione di sfruttamento e crisi umanitaria che coinvolge migliaia di migranti giunti e ammassati ai confini tra Bielorussia e Polonia e sulla rotta balcanica".

Migrantes Triveneto: domani a Zelarino convegno regionale 

16 Novembre 2021 - Padova - Un’intera giornata per programmare e rilanciare l’azione della Migrantes nel Triveneto. Domani, Mercoledì 17 novembre, nella sede della Conferenza Episcopale Regionale del Triveneto, a Zelarino, i Direttori delle Migrantes Diocesane, i cappellani etnici e i collaboratori, daranno una lettura complessiva della situazione attuale e tracceranno linee di azione. La giornata sarà conclusa con una riflessione di don Gianni De Robertis, Direttore generale della Fondazione  Migrantes, alla luce dei lavori di gruppo e di un interrogativo di fondo: cosa Dio sta dicendo alle comunità ecclesiali ed ai contesti sociali in cui si è inseriti?