Tag: Festa dei Popoli

Migrantes Bolzano-Bressanone: domenica la Festa dei Popoli

7 Giugno 2019 - Bolzano - Le sei edizioni precedenti hanno confermato l’importanza per la città e la provincia di Bolzano della festa dei Popoli promossa dalla diocesi di Bolzano-Bressanone con l’ Associazione Volontarius onlus insieme con varie associazioni ‘etniche’ e gruppi di vari Paesi. L’evento coincide con le festività di Pentecoste:  Domenica 9  e lunedì 1o l’appuntamento e cade in un anno in cui ricorrono due importanti anniversari: il 30° della caduta del muro di Berlino (1989) e il 60° della Dichiarazione dei diritti dei bambini (1959): eventi importanti che non possono essere dimenticati quando si celebra la “Festa dei popoli-Völkerfestival”: “festa dell’unica famiglia umana che vive sul nostro territorio”.

Salerno: domenica la festa dei Popoli

7 Giugno 2019 - Salerno - Georgia, Polonia, Romania e Ucraina. E poi Marocco, Eritrea, Nigeria e Tunisia. E ancora Filippine, India e Sri Lanka. Infine Perù e Venezuela. Le 13 comunità straniere presenti sul territorio salernitano, unitamente a quella italiana, si sono dati appuntamento domenica pomeriggio in piazza della Concordia per l’XI edizione della Festa dei Popoli, la manifestazione promossa dalla diocesi i e patrocinata dal Comune di Salerno, in cui trovano spazio, rappresentazione ed ascolto le diverse tradizioni culturali. Il tema scelto per l’edizione 2019 è l’Arte, che “rinnova i popoli e le rivela la vita (come recita la scritta sul frontone del teatro massimo di Palermo), l’Arte che è un’educatrice permanente…”.

Migrantes Anagni – Alatri: domenica la prima festa dei Popoli

7 Giugno 2019 - Anagni - Domenica 9 giugno 2019 si terrà, presso i locali del Comune di Anagni e gli spazi esterni al Palazzo comunale, la prima Festa dei Popoli organizzata dall’Ufficio Migrantes della Diocesi di Anagni-Alatri. Obiettivo dell’iniziativa è celebrare “la ricchezza di culture che abitano il nostro territorio, favorire la conoscenza reciproca e lo scambio di esperienze”. Questa festa si propone – si legge in una nota - come occasione di “riconoscimento dell’alterità, da intendersi non come problema ma come risorsa da scoprire e valorizzare. L’iniziativa darà voce alle tante comunità e persone impegnate nei processi di costruzione di società solidali, dinamiche e rispettose dell’altro. La manifestazione avrà inizio alle ore 16.00 con i saluti del Vescovo Mons. Lorenzo Loppa e della responsabile dell’Ufficio Migrantes Sabrina Atturo, la quale presenterà brevemente l’Ufficio e le sue attività. A seguire, si alterneranno le testimonianza di coloro che vivono o hanno vissuto, in maniera diretta o indiretta, l’esperienza della migrazione, dell’incontro con l’altro e dell’interculturalità. Parallelamente al convegno, presso la Sala delle Trifore, si svolgerà un’attività di animazione per bambini, con laboratorio creativo e lettura di storie dal mondo. Al termine del convegno, organizzato in maniera interattiva, vi sarà una preghiera interreligiosa di ringraziamento. La festa continuerà poi negli spazi esterni del Comune, sotto il portico e nella antistante piazza Giovanni Paolo II. Qui vi sarà l’esposizione di prodotti tipici dal mondo, laboratori creativi e musica dal vivo. L’iniziativa, patrocinata del Comune di Anagni, è pensata e realizzata dall’Ufficio Migrantes, istituito dal Vescovo Lorenzo Loppa lo scorso 30 giugno scorso.

Molfetta: domenica la prima edizione della festa dei Popoli

7 Giugno 2019 - Molfetta - Domenica 9 Giugno dalle ore 17 alle ore 23 si terrà la prima edizione della Festa dei Popoli a Molfetta presso Banchina Seminario (nei pressi del Duomo). La Festa, anticipata da un torneo di calcetto con giovani di diverse nazionalità che si è svolto domenica 26 maggio nei campetti della parrocchia Santa Famiglia, è organizzata da una rete di realtà di impegno civile, laicale ed ecclesiale, che lavora insieme da qualche mese su una proposta avanzata dal Centro Missionario Diocesano, e ha il patrocinio del Comune di Molfetta. Nel pomeriggio del 9 giugno a partire dalle ore 17.00 sarà possibile visionare una mostra fotografica e partecipare ad attività di scambio linguistico (tandem) e a giochi da tavolo e di società. Saranno inoltre visitabili l’angolo del commercio equo e solidale e lo stand delle nazioni, con oggetti e abiti dai diversi continenti. In serata, a partire dalle 20, ci sarà all'interno del Duomo l’interpretazione di alcuni testi di Fabrizio De Andrè a cura di giovani da vari Paesi del mondo e, dopo, musiche e danze dal mondo con Fabulanova ensemble e il concerto della Municipale Balcanica che chiuderà la serata. Le manifestazioni legate alla Festa dei Popoli si concluderanno effettivamente sabato 15 giugno con la Tavolata Senza Muri che si terrà dalle ore 12 alle ore 16 nella Villa Comunale di Molfetta (piazza Garibaldi). L’appuntamento è promosso a livello nazionale in diversi luoghi e città da Focsiv e Masci e la rete che organizza la Festa ha scelto di aderirvi, grazie al contributo del Masci – Comunità Don Tonino Bello Molfetta 2 che ne fa parte, per prolungare l’incontro tra le persone delle varie comunità locali dopo il momento centrale del 9 giugno.