Tag: Viminale

Viminale: da inizio anno sbarcate 50.540 persone migranti sulle coste italiane

19 Ottobre 2021 - Roma - Sono 50.540 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Di questi 14.035 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (6.242, 12%), Egitto (5.136, 10%), Iran (3.010, 6%), Costa d’Avorio (3.003, 6%), Iraq (2.102, 4%), Guinea (1.889, 4%), Eritrea (1.709, 4%), Marocco (1.593, 3%), Sudan (1.551, 3%) a cui si aggiungono 10.270 persone (20%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è stato diffuso dal Ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina. Fino ad oggi sono stati 7.190 i minori stranieri non accompagnati ad aver raggiunto il nostro Paese via mare. Il dato è aggiornato a ieri, 18 ottobre.

 

Viminale: da inizio anno sbarcate 49.235 persone sulle  coste italiane

15 Ottobre 2021 - Roma - Sono 49.235 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane italiane. Di questi 13.637 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (6.242, 13%), Egitto (5.136, 10%), Costa d’Avorio (3.003, 6%), Iran (2.926, 6%), Iraq (2.072, 4%), Guinea (1.889, 4%), Eritrea (1.709, 3%), Marocco (1.592, 3%), Sudan (1.551, 3%) a cui si aggiungono 9.478 persone (19%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina. Per quanto riguarda la presenza di migranti in accoglienza, i dati parlano di 80.034 persone su tutto il territorio nazionale di cui 482 negli hot spot (270 in Sicilia e 212 in Puglia), 53.416 nei centri di accoglienza e 26.136 nei centri Sai. La Regione con la più alta percentuale di migranti accolti è la Lombardia (13%, in totale 10.311 persone), seguita da Emilia Romagna (10%), Piemonte e Lazio (9%), Sicilia (8%), Campania (7%), Toscana e Puglia (6%).

Viminale: al via la procedura per ulteriori 3mila posti nella rete Sai per ospitare nuclei familiari afghani

13 Ottobre 2021 -
Roma - È stato dato avvio, dal Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del ministero dell’Interno, alla procedura per l’ampliamento della rete Sai (Sistema di accoglienza ed integrazione) di 3.000 posti per l’accoglienza di nuclei familiari conseguente alla crisi politica in Afghanistan. Ne dà notizia il Viminale spiegando che è stata pubblicata on line la comunicazione agli enti locali circa la possibilità di richiedere un aumento dei posti. “Per poter, quindi, disporre dei nuovi posti in favore dei nuclei familiari dei cittadini afghani evacuati – viene spiegato –, gli enti interessati potranno inviare le relative domande in due tranche: la prima a seguito della valutazione delle domande degli enti locali inoltrate entro il 5 novembre prossimo; la seconda a seguito della valutazione delle restanti domande, pervenute entro il termine finale fissato nel 26 novembre 2021”. Il Viminale ricorda anche che, a tale fine, è stato previsto un incremento della dotazione finanziaria del Fondo nazionale per le Politiche ed i servizi dell’asilo pari a 11.335.320 euro per l’anno 2021 e 44.971.650 euro per ciascuno degli anni 2022 e 2023.

Viminale: da inizio anno sbarcate 48.987 persone migranti sulle coste italiane

13 Ottobre 2021 -
Roma - Sono  48.987 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane dall'inizio dell'anno.  Di questi 13.610 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (6.226, 13%), Egitto (5.069, 10%), Costa d’Avorio (3.002, 6%), Iran (2.824, 6%), Iraq (1.953, 4%), Guinea (1.888, 4%), Eritrea (1.709, 3%), Marocco (1.592, 3%), Sudan (1.551, 3%) a cui si aggiungono 9.563 persone (20%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina.

Viminale: da inizio anno sbarcate 48.546 persone migranti sulle coste italiane

12 Ottobre 2021 - Roma - Sono 48.546 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Di questi 13.505 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (6.226, 13%), Egitto (5.069, 10%), Costa d’Avorio (3.002, 6%), Iran (2.824, 6%), Iraq (1.953, 4%), Guinea (1.888, 4%), Eritrea (1.709, 4%), Marocco (1.592, 3%), Sudan (1.551, 3%) a cui si aggiungono 9.227 persone (19%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina.

Viminale: da inizio anno sbarcate 48.418 persone migranti sulle coste italiane

11 Ottobre 2021 -
Roma - Sono 48.418 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Di questi 13.493 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (6.226, 13%), Egitto (5.069, 10%), Costa d’Avorio (3.002, 6%), Iran (2.824, 6%), Iraq (1.953, 4%), Guinea (1.888, 4%), Eritrea (1.709, 4%), Marocco (1.592, 3%), Sudan (1.551, 3%) a cui si aggiungono 9.111 persone (19%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina. Fino ad oggi, sempre secondo i dati del Viminale, sono stati 7.057 i minori stranieri non accompagnati ad aver raggiunto il nostro Paese via mare.

Viminale: da inizio anno sbarcate 47.959 persone migranti sulle coste italiane

7 Ottobre 2021 - Roma - Sono 47.959 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Di questi 13.371 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (6.226, 13%), Egitto (5.069, 11%), Costa d’Avorio (3.002, 6%), Iran (2.680, 6%), Iraq (1.911, 4%), Guinea (1.887, 4%), Eritrea (1.709, 3%), Marocco (1.592, 3%), Sudan (1.551, 3%) a cui si aggiungono 8.961 persone (19%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è stato diffuso dal Ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina.

Viminale: da inizio anno sbarcate 47.750 persone migranti

4 Ottobre 2021 - Roma - Sono finora 47.750 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Di questi  47.800 migranti sbarcati in Italia nel 2021, 13.208 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (5.994, 13%), Egitto (4.604, 10%), Costa d’Avorio (2.914, 6%), Iran (2.478, 5%), Guinea (1.846, 4%), Iraq (1.779, 4%), Eritrea (1.693, 3%), Marocco (1.585, 3%), Sudan (1.540, 3%) a cui si aggiungono 10.109 persone (21%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. I dati sono aggiornati dal Viminale alle 8 di questa mattina. Fino ad oggi sono stati 6.883 i minori stranieri non accompagnati ad aver raggiunto il nostro Paese via mare.

Viminale: da inizio anno sbarcate 46.391 persone migranti sulle coste italiane

1 Ottobre 2021 - Roma - Sono 46.391 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane da inizio anno. Di questi 12.835 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (5.994, 13%), Egitto (4.548, 10%), Costa d’Avorio (2.914, 6%), Iran (2.459, 5%), Guinea (1.846, 4%), Iraq (1.771, 4%), Eritrea (1.605, 4%), Marocco (1.585, 3%), Sudan (1.540, 3%) a cui si aggiungono 9.294 persone (20%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. Il dato è fornito dal Ministero dell’Interno ed è aggiornato alla 8 di questa mattina.

 

Viminale: da inizio anno sbarcate 45.714 persone migranti sulle coste italiane

29 Settembre 2021 - Roma - Sono 45.714 le persone migranti sbarcate sulle coste italiane dall’inizio dell’anno secondo i dati forniti dal Viminale e aggiornati a ieri mattina. Dei nuovi arrivati 12.834 sono di nazionalità tunisina (28%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Bangladesh (5.539, 12%), Egitto (4.093, 9%), Costa d’Avorio (2.872, 6%), Iran (2.351, 5%), Guinea (1.841, 4%), Iraq (1.717, 4%), Eritrea (1.588, 4%), Sudan (1.511, 3%), Marocco (1.479, 3%) a cui si aggiungono 9.889 persone (22%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione. I minori stranieri non accompagnati sono stati 6.678.