Tag: MCI – Francoforte

Mci Francoforte: don Laslau nuovo missionario

11 Giugno 2020 - Francoforte - Per raggiunti limiti di età, don Silvestro Gorczyca il 30 giugno prossimo lascerà la responsabilità della Missione Cattolica Italiana di Francoforte, che guidava dal 2014, dopo aver operato per sette anni (2007-2014) alla Mci di Amburgo. Gli succederà don Matteo Laslau, al momento missionario nella Mci di Winterthur in Svizzera) e coordinatore dei missionari italiani nella diocesi di Chur. Guiderà la Mci di Francoforte dal prossimo 1 settembre 2020. Don Matteo è oriundo rumeno, cittadino italiano, incardinato nella diocesi di Ravenna-Cervia. Don Silvestro saluterà la comunità italiana di Francoforte domenica 28 giugno. “Un vivo grazie a don Silvestro e tanti cari auguri per il suo futuro nuovo impegno pastorale” e “benvenuto al nuovo missionario”, dice il delegato nazionale delle Missioni cattoliche Italiane in Germania e Scandinavia, p. Tobia Bassanelli.

Il Natale è alle porte

18 Dicembre 2019 - Francoforte - Manca qualche giorno per il Natale ormai alle porte. Papa Francesco ci ha ricordato con la Lettera apostolica “Admirabile signum”, firmata nel giorno della sua visita a Greccio (Rieti), la località dove San Francesco ha fatto il primo presepe della storia, la bella e simpatica tradizione del presepe nelle case, nelle chiese, in vari luoghi della vita quotidiana. Il ricordare e festeggiare la prima venuta di Gesù, il pensare alla sua seconda venuta come Risorto alla conclusione della nostra vita terrena, ci vogliono aiutare ad avere il cuore sempre aperto a tutte la sue molteplici visite quotidiane, in modo che la “salvezza” (liberazione dal male e crescita nel bene) sia una realtà del presente (dopo, nel mondo di Dio, sarà già piena, non ne avremo più bisogno). Uniti in questo comune impegno per una “salvezza” incarnata, auguro a tutte le nostre Comunità un Natale di serenità e di pace, al cui centro sta Dio che si rivela vicino con il suo amore che salva. (p. Tobia Bassanelli – Delegato Nazionale Missioni Cattoliche Italiane in Germania e Scandinavia)