Tag: Mci Berna

Mci Berna: da domenica un ciclo di conferenze

11 Febbraio 2022 - Berna - Avrà inizio domenica 13 febbraio un ciclo di conferenze organizzato dalla Missione Cattolica di lingua italiana di Berna. A conclusione dell’Anno della Famiglia e dell’Amoris Laeitia ed in pieno spirito sinodale, desideriamo metterci in ascolto di testimonianze ed esperienze di vita familiare che troppo spesso implicano una mancanza di dialogo tra Chiesa e società civile. La prima conferenza, prevista per domenica, tratterà l’argomento dei separati, divorziati e risposati. Relatori ed ospiti saranno Don Paolo Tassinari, diacono permanente e responsabile del percorso “Anello Perduto” per divorziati e risposati della diocesi di Fossano, che ci porterà due testimoni, ci presenterà il magistero della Chiesa e il cammino che propone nella sua diocesi. (Luca Panarese)

Mci Berna: attività pastorale online e aiuto ai più bisognosi

6 Aprile 2020 - Berna – Con la domenica delle Palme è iniziata la Settimana Santa in cui si fa “ancora più forte il racconto della passione, morte e risurrezione di Gesù. Questa sarà decisamente per tutti noi una settimana santa nuova e particolare”, scrive p. Antonio Grasso in una lettera ai fedeli della Missione Cattolica Italiana di Berna. “La preghiera e le pratiche di pietà a cui siamo abituati avranno una forma diversa, forse più intima, forse più raccolta, sicuramente più essenziale. E’ anche vero che pregare insieme ci manca e che pregare in casa può farci diventare pigri. Avere degli appuntamenti fissi in Missione è uno sprone ad organizzarsi, a fare spazio, a fare delle scelte, a mettersi in moto”, sottolinea il responsabile della Mci:” quest’anno però va così. Cerchiamo di dedicare del tempo ogni giorno a ‘camminare con Gesù’, a stargli accanto durante la sua passione e a presentargli man mano le nostre passioni. Se meditiamo che Gesù è stato tradito dall’amico Giuda, riflettiamo sui nostri tradimenti. Se meditiamo che è stato rinnegato da Pietro, riflettiamo sui nostri tradimenti. Se meditiamo sul sostegno che ha ricevuto lungo la salita al Calvario da Maria, dal Cireneo e dalla Veronica, meditiamo quando anche noi abbiamo aiutato qualcuno (o siamo stati aiutati da qualcuno) durante i momenti di sofferenza”. Ogni passo, ogni parola, ogni sguardo che “Gesù farà o dirà durante questa settimana viviamolo insieme a lui e prendiamoci il tempo giusto – visto che ne abbiamo abbastanza – per fare un po’ di verifica della nostra vita. Ci auguriamo – scrive p. Grasso - tutti che questo difficile momento passi presto, ma sappiamo che non sarà così breve. Speriamo soltanto che una volta tornati alla quotidianità resti anche una traccia positiva nel nostro stile di vita, nella nostra spiritualità e nel rapporto con chi ci circonda”. Nella Mci di Berna, in questo periodo di pandemia continuano alcuni attività on line come la catechesi: ogni settimana i catechisti inviano ai genitori delle scheda con l’invito a trattare il tema insieme ai figli, spiega a www.migrantesonline.it, p. Grasso. E poi celebrazioni online (via facebook): rosario e messa ogni sera, via crucis, lectio divina. E durante la Settimana Santa anche delle catechesi sulla passione del Signore. E ancora “assistenza sociale: contatto settimanale con anziani e ammalati per sapere come stanno e se hanno bisogno di qualcosa. Alcuni volontari si sono resi disponibili per la spesa o acquisto di medicine oltre ad aiutare famiglie o persone bisognose con buoni spesa. (R.I.)