Papa Francesco: accogliere la sfida dell’accoglienza

10 Settembre 2019 – Roma –  Questa mattina, dopo aver celebrato la Santa Messa in privato, Papa Francesco si è congedato dalla Nunziatura Apostolica di Antananarivo. Quindi si è trasferito in auto all’Aeroporto di Antananarivo per la Cerimonia di congedo dal Madagascar al termine di un viaggio durante il quale oltre al Madagascar il Papa ha visitato Mozambico e Isole Mauritius.

Il pontefice arriverà a Roma-Ciampino questa sera alle 19.00.

“Accettare la sfida dell’accoglienza e della protezione dei migranti che oggi vengono qui per trovare lavoro e, per molti di loro, migliori condizioni di vita per le loro famiglie” è stato l’invito che ha rivolto ieri ai mauriziani durante l’incontro con le autorità, la società civile e il Corpo diplomatico, ultimo appuntamento pubblico nelle isole Mauritius e di tutto il viaggio in Africa. “Il Dna del vostro popolo – ha ricordato il pontefice – conserva la memoria di quei movimenti migratori che hanno portato i vostri antenati su questa isola e che li hanno anche condotti ad aprirsi alle differenze per integrarle e promuoverle in vista del bene di tutti”: “Abbiate a cuore di accoglierli come i vostri antenati hanno saputo accogliersi a vicenda, quali protagonisti e difensori di una vera cultura dell’incontro che consente ai migranti – e a tutti – di essere riconosciuti nella loro dignità e nei loro diritti”, ha detto papa Francesco. (R.I.)

Temi: